This post is also available in: itItaliano

Un appuntamento che sa di sport, giovanissimi atleti e memoria. Ma anche di attaccamento alla propria terra. Al via da oggi alla prima edizione del torneo di basket “Gianni Cutolo – Premio Contra”: quattro squadre under 13 si affronteranno a Portici, presso la Villa Comunale, per una due giorni ricca di emozioni e canestri. Official sponsor della manifestazione è la ConTra spa, da sempre in prima linea per supportare le realtà territoriali ed incentivare giovani talenti.

L’evento è l’occasione per festeggiare i 50 anni dello Sporting Portici, l’associazione sportiva dilettantistica che da mezzo secolo si occupa di promuovere la pallacanestro offrendo corsi rivolti a bambini e ragazzi. Di donare loro una realtà ed un luogo amichevole dove poter sviluppare il talento e la socialità. Radicata nella comunità di Portici, al suo interno sono cresciute generazioni di bambini e ragazzi che hanno imparato i valori fondamentali dello sport e l’importanza del lavoro di squadra.

50 anni di sport e sana competizione, di una passione che spesso si è tramandata di padre in figlio. Tra i militanti dell’associazione, in passato, anche l’amministratore delegato della ConTra spa, Ermanno Giamberini.

Il torneo è dedicato all’indimenticato allenatore Gianni Cutolo, protagonista della stagione più bella dello Sporting Portici: quella della promozione in serie C (1981/82). 

Le altre realtà protagoniste

Protagoniste dell’evento saranno anche le squadre Sorriso Azzurro Sant’Antimo, TAM TAM Basketball, Napoli Basket Academy. Tre realtà fortemente attive nel sociale.

La Tam Tam Basket, da Castel Volturno, mischia la pallacanestro a storie di inclusione e partecipazione, donando un’opportunità. Lo scopo dell’Associazione è generare un impatto positivo sulla vita dei ragazzi e delle ragazze, nati in Italia da genitori provenienti per lo più dalla Nigeria, con una particolare attenzione all’inclusione sociale attraverso lo sport.

La Napoli Basket Academy, che vede la pallacanestro come un mezzo di sviluppo corretto e sano del tessuto sociale della gioventù partenopea e si impegna a riportare ai vertici questo sport, con la massima attenzione sia alla competitività della prima squadra, che alla crescita delle giovanili.

La Sorriso Azzurro Sant’Antimo, che accompagna i ragazzi in una formazione continua e costante, affinché le lotte sul campo siano la più grande occasione di crescita con uno spirito sano e sportivo, in campo e fuori.

Si inizia da oggi pomeriggio, ecco il programma:

GIOVEDì 22 DICEMBRE
16:00 Sporting Portici vs Napoli
18:00 S.Antimo vs Tam Tam
·
VENERDì 23 DICEMBRE
16:00 Finale 3°/4°
18:00 Finale 1°/2°

A seguire la premiazione con il Premio ConTra Group.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti coloro abbiano voglia di vivere momenti di sano sport e allegria. A coloro che hanno contribuito alla nascita dello Sporting Portici, i soci fondatori Antonio Tatò (presidente in carica), Enzo Esposito, Nino Carnevale, Gianni Di Mauro, Cristofaro Panzariello, Angelo Madonna, A. Borriello. A tutti i dirigenti, a tutti gli allenatori che con il loro lavoro hanno contribuito alla crescita atletico – sportiva, ai medici, a tutti i genitori che nel corso degli anni hanno affidato all’associazione i propri figli e agli oltre 15mila atleti che nel corso di questi primi 50 anni si sono alternati con entusiasmo, condividendo un po’ di strada con lo Sporting Portici.