This post is also available in: itItaliano

Facendo seguito alla nostra analoga circolare del giorno 15 maggio 2018 in merito ai nuovi adempimenti per le merci destinate nella Repubblica Popolare Cinese (direttiva No.56 2017), precisiamo che l’obbligo di indicare a partire dal 1° giugno 2018 :
– codice identificativo del caricatore e del ricevitore
– numero di telefono e nominativo di una persona
,sui documenti di carico e di trasporto (bill of lading, airway bill) si intende anche per le merci in transito nei porti cinesi dirette in altri paesi.
Di seguito l’elenco dei codici richiesti :


codice AEO : facoltativo ma fortemente suggerito per rendere più rapido le operazioni di transito

La mancanza di detti codici potrebbe provocare problemi e ritardi nel trasbordo delle merci a destino.

Vi preghiamo pertanto di contattare i Vs clienti a destino affinché vi comunichino queste informazioni indispensabili.